Donatella Girombelli (Genny)

E’ il 1961 quando Arnaldo Girombelli decide di ampliare il suo laboratorio artigianale, specializzato nella produzione di camicette e gonne, e aggiungere un negozio al dettaglio. Da questo momento in poi l’azienda si chiamerà Genny. Nel ‘68 con la nascita del primo nucleo dello stabilimento la Genny comincia ad acquisire una configurazione industriale ben precisa. Vengono impiegate tutte le sarte della precedente struttura e questo permetterà all’azienda di mantenere intatto lo stile sartoriale. Girombelli creò numerose aziende di abbigliamento quali Byblos nel 1973 e Complice nel 1975. Uno dei primi designer di Genny's fu con un giovane, ancora sconosciuto Gianni Versace che disegnò la sua prima collezione nel 1974. Versace fu anche incaricato di disegnare le prime collezioni Byblos, introdotte per completare l’immagine Genny. Risale al 1977 la prima sfilata di Genny nella leggendaria "Sala Bianca" di Palazzo Pitti a Firenze, che lanciò il gruppo a livello internazionale. Nel 1980 la moglie Donatella Ronchi Girombelli assume la guida della Società dopo la scomparsa del suo fondatore e nel 1983 ne diventa Presidente del Consiglio di Amministrazione. Da questo momento l’immagine dell’azienda avrà un continuo crescendo con successi di vendita straordinari. Trent'anni di moda, tra il Palazzo di Vetro e la Casa Bianca; tra Parigi, New York e Milano. Con un raro potere catalitico per il talento Donatella Girombelli continua la policy del marito nell’assumere il who's who dei top designers per creare linee per i marchi del gruppo Genny, che includono designers quali Stefano Dolce, Domenico Gabbana, Alan Cleaver, and Keith Varty. Nell’84 Genny pose un’altra pietra miliare realizzando una sfilata alla Casa Bianca su invito del Presidente e di Mrs Ronald Reagan a favore della Princess Grace Foundation. Questa fu la prima volta che una casa di moda italiana riceveva questo onore. Genny Holding SpA si consacra così come una delle più importanti aziende del polo moda italiano che disegna, produce e distribuisce le proprie linee. Una vita, una carriera quella della marchigiana Donatella Girombelli, meglio conosciuta come Genny, testimone e protagonista di una stagione irripetibile della moda, il periodo che ha visto lo stile italiano dominare la scena internazionale.