Ettore Sottsass

Designer - Ettore Sottsass, uno dei massimi designer del mondo in cui le opere hanno contribuito a consacrare il made in Italy come esempio di creatività e gioia di vivere, invenzione e continua ricerca di nuove frontiere, è nato ad Innsbruck, in Austria nel 1917. Tra le aziende con le quali ha collaborato, il rapporto come consulente per il design di Olivetti, dura 30 anni e viene celebrato con tre Compassi d’Oro, porta infatti la sua firma il primo calcolatore elettronico italiano e la celeberrima macchina da scrivere “Valentina” una vera icona del design. Nel ‘81 fonda il gruppo Menphis, un riferimento per le avanguardie contemporanee di tutto il mondo. Dallo studio Sottsass Associati le sue opere vanno a far parte delle collezioni permanenti dei più importanti musei di design. Gli sono state dedicate numerose mostre personali: si ricordano le grandi mostre del Centre Georges Pompidou di Parigi nel 1994 e del 2003, del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato del 1999, del Suntory Museum di Saka del 2000, del Museo d'Arte Decorativa di Colonia nel 2004 e del MART di Rovereto nel 2005 curate da Milco Carboni. Muore il 31 dicembre 2007 nella sua abitazione milanese.