Lucio Dalla

Cantautore - Lucio Dalla, celebrato autore e interprete di canzoni-poesie tra le più intense degli ultimi venti anni, è stato un compositore di musica da film per Monicelli, Antonioni, Verdone ed il motore ed il cuore di un’immensa attività di produzione e di realizzazione discografica e l’ideatore di programmi televisivi di successo, nonché collezionista e gallerista di arte contemporanea con la No Code di Bologna, la sua città a cui è sempre rimasto profondamente legato. Dopo aver cominciato a suonare fin da giovanissimo, il suo debutto nella canzone avviene nel ’64 sotto gli auspici di Gino Paoli. Nel ‘71 ottiene un grande successo con 4/3/1943 seguito da Piazza grande, Il gigante e la bambina e ltaca, canzoni diventate evergreen. Nel ‘74 opera un cambiamento di rotta, inaugurando un tipo di spettacolo tra il concerto ed il teatro. Nel ‘77 con album Come è profondo il mare Lucio Dalla debutta come autore dei testi delle sue canzoni ed inaugura il Tour con Francesco De Gregori. Il 1988 vede un’altra accoppiata vincente, Dalla-Morandi. La canzone Caruso, riconosciuta come il capolavoro di Dalla è venduta in otto milioni di copie e trenta versioni del brano tra cui la versione di Luciano Pavarotti. Il suo funerale nella basilica di San Petronio alla presenza di 50.000 persone, ha reso tangibile la grandezza della sua arte, tema conduttore poetico che ha legato varie generazioni di italiani. La camera ardente ha riproposto l’installazione trasposizione simbolica tra terra e cielo sul tema dell’ultima cena che Dalla aveva creato per Futurdesign.